articoli (forum) modulistica lavora con noi partners
Il primo ed unico portale per i finanziamenti a fondo perduto ed agevolati
home chi siamo bandi servizi f.a.q. suggerimenti contatti

forum

articoli di attualità sul mondo dei finanziamenti

articoli:
» LA SABATINI TER: FINANZIAMENTI IN BENI STRUMENTALI
» INCENTIVI FINALIZZATI ALL’INCREMENTO DELL’OCCUPAZIONE ATTRAVERSO IL SOSTEGNO ALLA RICERCA REGIONE MARCHE
» INCENTIVI FINALIZZATI ALL’INCREMENTO DELL’OCCUPAZIONE ATTRAVERSO ALLA CREAZIONE E SVILUPPO DI NUOVE UNITA’ PRODUTTIVE REGIONE MARCHE
» "PRESTITO D'ONORE" REGIONE MARCHE
» FINANZIAMENTI NAZIONALI PER LE IMPRESE 2017
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI BED&BREAKFAST E AFFITTACAMERE
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN’ATTIVITA’ IN FRANCHISING
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN’ATTIVITA’ IN FORMA SOCIETARIA
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN’ATTIVITA’ INDIVIDUALE
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN BAR
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN RISTORANTE
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UNA GELATERIA
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UNA LAVANDERIA SELF- SERVICE
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UNA PIZZERIA
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UNA SPA O CENTRO BENESSERE
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UNA PALESTRA
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE E-COMMERCE
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN NEGOZIO DI ABBIGLIAMENTO
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER APRIRE UN ASILO - NIDO
» FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER AVVIARE UN ASSOCIAZIONE CULTURALE
» FONDO DI GARANZIA PER LE PMI: FINANZIAMENTI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE
» BANDO INAIL: INCENTIVI PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI IN MATERIA DI SALUTE E DI SICUREZZA SUL LAVORO
» INCENTIVI PER L'IMPRENDITORIA FEMMINILE
» NUOVA AUTOIMPRENDITORIALITA’ – IMPRESE A TASSO ZERO
» SMART & START – SOSTEGNO ALLE START UP INNOVATIVE
» SELFIEMPLOYMENT – SOSTEGNO ALLA GENERAZIONE NEET E PROGRAMMA “GARANZIA GIOVANI”

FINANZIAMENTI ED INCENTIVI PER AVVIARE UN ASSOCIAZIONE CULTURALE

NORMATIVA ITALIANA SULLE ASSOCIAZIONI

Nell'ordinamento giuridico italiano, l'associazione è una delle forme aggregative riconosciute dalla legge, che ne tutela la libertà costitutiva e le forme di attività. Un’ associazione quindi è un gruppo di persone che, in base a delle regole da loro stabilite e servendosi di  una stabile organizzazione (non professionale), decide di perseguire una scopo comune, solitamente altruistico o a beneficio della collettività. Caratteristica principale delle associazioni è quella di non perseguire un fine lucrativo e quindi un utile, ma di avere  come scopo un’attività no profit finalizzata al soddisfacimento di bisogno socialmente rilevanti.

La disciplina delle associazioni è contenuta nel codice civile ( Libro primo: “Delle persone e della famiglia”, al Titolo II “Delle persone giuridiche”, capo I, II e III ) il quale le distingue in:

 - Associazioni riconosciute con personalità giuridica (art. 12, 14 e seguenti c. c.);

 - Associazioni non riconosciute e senza personalità giuridica (art. 36 e seguenti c. c.).

 

Le Associazioni riconosciute sono tali perché attraverso l’iscrizione nel registro delle persone giuridiche tenuto dalla prefettura, conseguono il riconoscimento della personalità giuridica e di conseguenza hanno un autonomia patrimoniale perfetta, ciò significa che il patrimonio degli associati è distinto da quello dell’associazione e quindi le responsabilità di tipo economico derivanti dalle attività svolte dall’associazione ricadono solo sulla stessa e non sul patrimonio delle singole persone che la compongono.

Per ottenere il riconoscimento della personalità giuridica è necessario stanziare un capitale che rimarrà vincolato: non potrà essere utilizzato per altri scopi dall’associazione, proprio perché rappresenta la garanzia della solvibilità dell’associazione stessa, in caso di obbligazioni verso terzi.

La costituzione dell’associazione riconosciuta deve avvenire secondo una procedura formale:

 - l’Atto costitutivo deve essere un atto pubblico, sottoscritto in presenza di un notaio o un pubblico ufficiale;

 - lo Statuto dell’associazione deve essere registrato presso l’Ufficio del Registro dell’Agenzia delle Entrate;

 - la domanda per il riconoscimento della personalità giuridica, insieme alla documentazione richiesta, deve essere presentata alla Prefettura della provincia in cui l’ente ha sede.

La differenza principale fra le associazioni riconosciute e non sta proprio nella personalità giuridica e nell’autonomia patrimoniale che le seconde non hanno e quindi , in questo caso , le responsabilità economiche ricadono non solo sul patrimonio dell’associazione ma anche sui singoli patrimoni  dei soggetti che la compongono.

Per quanto riguarda la costituzione delle associazioni non riconosciute questa si basa su un contratto in forma privata o anche orale fra gli associati , non è necessario l’atto pubblico o la presenza di un notaio per la sottoscrizione. Elemento importante anche per questo tipo di associazioni è lo Statuto che deve contenere:

 - scopo dell’associazione;

 - condizioni di ammissione degli associati;

 - regole, ordinamento interno e amministrazione; 

 - denominazione;

 - sede;

 - patrimonio.

 

COME APRIRE UN ASSOCIAZIONE

Per potere aprire un associazione culturale o comunque  con scopi solidali e benevoli per la comunità , è necessario :

 - oltre alla determinazione dello scopo  e dell’ attività specifica  anche la previsione di tre soci fondatori che formeranno il primo consiglio Direttivo;

 - preparare, in duplice copia originale, atto costitutivo e statuto dell'associazione, necessari per creare una associazione, inserendo tutti i requisiti e gli articoli previsti dal Codice Civile e dalla legge fiscale ( TUIR);

 - recarsi all'Agenzia delle Entrate per la registrazione dell'associazione (indispensabile per ottenere i benefici fiscali previsti dal nostro ordinamento). E' necessario richiedere l'attribuzione del Codice Fiscale, pagare la tassa di registro, acquistare i bolli da applicare agli atti,  ed infine presentare l’atto costitutivo e lo statuto in duplice copia (la procedura è quella di “registrazione atti privati”);

Una volta registrata, la procedura di costituzione termina e l’associazione può iniziare la sua attività.

Nello statuto e nell’atto costitutivo di un’ associazione devono essere riconoscibili alcuni elementi, considerati indispensabili: la denominazione dell’ente, lo scopo, la sede legale, il patrimonio, l'organizzazione, le norme sull’ordinamento e sull’amministrazione, i diritti e gli obblighi degli associati e le condizioni per la loro ammissione, la rappresentanza conferita al presidente o amministratore dell’ente.

 

REQUISITI PER LO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITA’

Dalla normativa e dalla legislazione in materia di associazioni non risulta che per avviare questo tipo di attività siano necessari determinati requisiti soggettivi, quindi ognuno è libero di creare un associazione con scopi benevoli e non lucrativi nell’ambito che maggiormente sfiora la propria sensibilità.

FINANZIAMENTI O INCENTIVI ASSOCIAZIONE

I finanziamenti ed incentivi per le associazioni vengono erogati dalle fondazioni Cassa di Risparmio del proprio territorio.

Non si esclude inoltre la possibilità che possano esistere altri finanziamenti o incentivi per la propria regione.

COME ACCEDERE AI FINANZIAMENTI

Hai idea di aprire la tua associazione?

Vuoi sapere qual è la migliore soluzione per te?

Hai bisogno di una consulenza fiscale, societaria e aziendale per la tua associazione?

Vuoi sapere se esistono dei finanziamenti a fondo perduto per la tua Regione o per la tua associazione?

Hai bisogno di persone che siano capaci di consigliare, redigere e presentare il bando di finanziamento?

Per qualsiasi informazione contattare lo staff di www.contributiafondoperduto.it, Sito specializzato in finanza agevolata.

 

                                                                                                                                      Dott. Paci Pierluigi

CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO , VIA G.GABRIELLI 105, 61032 FANO (PU) | TEL. +39 0721 580431 | EMAIL info@contributiafondoperduto.it

© 2017 by www.contributiafondoperduto.it All rights reserved